"Arcipelago" Installazione teatrale/esperienza sensoriale

30 GIUGNO - h. 17:00 e 18:15 - Rocca di Riva

“Arcipelago” Installazione teatrale

Arcipelago è un’installazione teatrale agita e resa viva dai bambini stessi.

I bambini vengono immersi in un contesto simbolico in cui possono riconoscere alcune metafore dentro le quali orientarsi. Un viaggio che speriamo aiuterà i bambini ad elaborare alcune emozioni ed esperienze di vita, personale o collettiva, che possono aver lasciato una traccia nel loro io più profondo.

L’operatore accoglie i bambini in una prima stanza (o un ambiente protetto) in cui egli fornirà loro delle indicazioni ma non un rigido canovaccio da seguire e proporrà alcune suggestioni. A quel punto i bambini, uno alla volta, sono pronti per entrare in un’altra stanza, ampia e scura, dove a fare luce è solo un piccolo arcipelago, composto da diverse isole: piccole unità sparse sul pavimento/mare, pronte ad accogliere un solo naufrago per volta. Giunto di fronte a una delle isole, ogni bambino deve leggere o ascoltare una domanda o la consegna che vi trova custodita e lì vivere il contatto intimo ed esclusivo con l’installazione per lui pensata.

Alcune installazioni prevedono un contatto, una manipolazione, un’interazione tattile e multi sensoriale. Altre si limitano alla sola contemplazione, lasciando che la vista e la percezione di un oggetto o di un micromondo siano da stimolo per elaborare una risposta o il fluire delle parole. Terminata l’esperienza su una singola isola, ogni bambino riparte verso una nuova tappa, un’altra isola da esplorare.

Infine, l’operatore porterà i bambini in un’ultima area, per un momento di condivisione e restituzione simbolica.

Il Telaio organizza in maniera continuativa rassegne per bambini e famiglie.
In particolare:

  • dal 1998 Storie Storie Storie con appuntamenti scolastici e domenicali;
  • dal 2000 Il canto delle cicale, festival estivo itinerante che ogni sera si sposta in un diverso Comune della Provincia di Brescia. Si caratterizza di spettacoli all’aperto e in luoghi naturali, per dare risalto alle possibili relazioni tra teatro e natura.
  • dal 2015 Palcoscenici Superiori, spettacoli per adolescenti e scuole superiori in lingua straniera

 

La sua attività è completata da un convinto lavoro didattico e formativo all’interno delle scuole, con gli insegnanti, in ambito sociale e anche con le aziende. Ogni anno realizza decine di laboratori nelle scuole di ogni ordine e grado e in ambito extrascolastico.

PER INFORMAZIONI:

Giuseppe Claudio

tel. +39 333 572 4631

Veronica

tel. +39 388 947 5178


La Compagnia

La storia di seesaw

Seesaw Project nasce da un incontro, nel 2017, sulle rive del Garda.

Siamo una compagnia che si muove tra danza contemporanea, teatro fisico e musica.

Abbiamo fatto dell’unione un paradigma: ricerchiamo e perpetuiamo lo scambio tra artisti e pubblico attraverso diversi linguaggi.

La compagnia è un sistema aperto che riunisce artisti provenienti da vari campi artistici. Il cuore è composto da sette professionisti, ma si espande e modifica il suo ritmo a seconda del progetto.

Ricerchiamo un’unione tra gesto, messaggio, danza, parole e musica affinché si congiungano in un potente unicum.

Seesaw significa altalena, un gioco semplice che racchiude la nostra identità. Proprio come un’altalena, oscilliamo perennemente, mettendoci in discussione, ma siamo anche stabilmente legati a valori forti come la reciprocità, la profondità, la passione per la ricerca e l’autoironia.